INDAGINI PER AZIENDE

Tutela di marchi e brevetti, salvaguardia del patrimonio aziendale, concorrenza sleale, licenziamento per giusta causa ed assenteismo: sono solo alcuni degli esempi in cui l’intervento del detective risulta determinante.

Le investigazioni private in questo settore spaziano tra:

  • indagini precontrattuali oppure di preassunzione e di verifica dei curricula. Gli accertamenti, in questi casi, sono indirizzati al reperimento di tutte le informazioni sul soggetto, comprese anche quelle cd. ‘confidenziali’, anche dagli ambienti lavorativi precedenti oppure dagli ambienti di vita ordinaria di questi;
  • indagini sulla concorrenza sleale, come atti di denigrazione a danno dell’azienda cliente oppure sottrazione di clientela da parte di soci, collaboratori, dipendenti oppure aziende concorrenti sleali. L’attività investigativa, in queste ipotesi, viene condotta attraverso monitoraggi statici e dinamici. Sostanzialmente la finalità delle indagini sarà quella di acquisire prove utili per intraprendere azioni di risarcimento danni da concorrenza sleale;
  • indagini sulla violazione di patti di non concorrenza;
  • indagini sulla violazione del dovere di segretezza;
  • indagini sui casi di assenteismo, simulazione di malattia oppure simulazione di infortunio. In queste ipotesi, l’attività investigativa viene svolta per acquisire prove utili per procedere alla contestazione ed alla interruzione del rapporto di lavoro con il licenziamento per giusta causa;
  • indagini a tutela di marchi e brevetti. In tali investigazioni, l’attività di indagine è finalizzata all’accertamento ed alla individuazione degli autori di violazione di marchi e brevetti oppure di contraffazioni oltre al reperimento dei canali di produzione e di distribuzione dei prodotti contraffatti.